Thierry Baudet, leader del partito di estrema-destra FvD ha lanciato una campagna sul web per dire la sua a proposito della questione delle statue e dell’eredità coloniale. Sabato sera, si è fatto fotografare mentre deponeva un mazzo di fiori ai piedi della statua di bronzo di J. P. Coen, a Hoorn, uno dei più controversi personaggi della storia coloniale olandese.

Se le minoranze ne chiedono la rimozione, Baudet ha lanciato invece un hashtag e invitato tutti a portare fiori alle statue e pubblicare una foto con l’hashtag #onzehelden


Baudet è noto per la promozione di “verità alternative” e in questo caso difende Coen, uno degli eroi nazionali, la cui storia dovrebbe rimanere “amata”, secondo lui.

Intanto, prosegue la raccolta firme per la rimozione della statua.