NL

NL

Finanziaria NL, 2 miliardi in più per affitti, insegnanti e bollette

VVD, D66, CDA e ChristenUnie hanno raggiunto un accordo su ulteriori investimenti nel mercato immobiliare, per gli stipendi degli insegnanti e per la sicurezza, dice NOS. I piani prevedono lo  stanziamento anche di denaro per compensare l’aumento delle bollette energetiche dei cittadini. Le proposte adegueranno il budget per il 2022 di quasi due miliardi di euro.

I quattro partiti hanno la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti ma sperano nel maggior sostegno possibile dai partiti di opposizione che hanno chiesto denaro extra, come  SP, PvdA e GroenLinks per inquilini e per gli stipendi degli insegnanti e il SGP per la difesa. Ma non è ancora chiaro se secondo questi partiti pensano  sia sufficiente.

Il presidente del partito liberale VVD Hermans ha presentato stasera una mozione contenente i piani per i miliardi extra.  Anche gli stessi partiti di opposizione avanzano proposte per l’abolizione del sistema dei prestiti per gli studenti.

500 milioni di euro sono stanziati per l’abolizione parziale del prelievo fondiario per i costruttori di case popolari: l’idea è che le cooperative investano questi soldi risparmiati in affitti più bassi, manutenzione e nuove case. Lo stesso importo va agli stipendi degli insegnanti e dei dirigenti scolastici dell’istruzione primaria. 

Sono inoltre stati stanziati 500 milioni di euro per attutire i costi energetici dei cittadini. Nel campo della sicurezza 300 milioni di euro in più andranno alla difesa e 200 milioni a polizia e boa (polizia locale), dice NOS.

 

SHARE

Altri articoli