The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Finanziaria, nessun aumento ai salari. Rutte si rimangia le minacce all’industria



Il Primo Ministro Mark Rutte ha fatto alcune concessioni per i partiti dell’opposizione durante i due giorni di dibattito sui piani di spesa del governo per il 2020 ma ha respinto le richieste di ulteriori fondi per l’istruzione e la polizia.

Inoltre, Rutte ha dichiarato di essere riluttante a utilizzare i tagli delle imposte sulle società come una leva per incoraggiare le società ad aumentare i salari, una minaccia che aveva fatto all’inizio dell’anno.

Durante il dibattito tutte le parti sono state unanimi nel ritenere che l’industria dovrebbe aumentare del 5% i salari per riflettere la crescita economica e l’aumento dei pagamenti di dividendi agli azionisti.

I due giorni del dibattito sono stati oscurati dall’omicidio dell’avvocato Derk Wiersum, che Rutte ha descritto come un “attacco allo stato di diritto”. Ma ha rifiutato di aumentare le spese per la polizia, come richiesto dai partiti di opposizione, e ha sostenuto che erano già stati stanziati più fondi per aumentare le dimensioni dell’organico delle forze di polizia e combattere il crimine organizzato.

Inoltre, il gabinetto non ha più denaro disponibile per l’istruzione, ha affermato Rutte. I colloqui per gli insegnanti si sono interrotti a giugno e una nuova somma forfettaria sarebbe sul tavolo solo se fosse stato raggiunto un accordo sugli stipendi, ha detto Rutte.

Il governo ha concordato di spendere ulteriori 26 milioni di euro strutturali in centri specializzati per giovani con problemi, come autismo e dipendenze.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!