BE

BE

Fiandre, negozio di parrucche ne regala 100 a chi sta male e ha difficoltà finanziarie

Source pic: public domain pic

Il negozio di parrucche di Boom ne regala 100 alle persone che hanno difficoltà finanziarie, dice VRT. Haarwerken Smedts, un’azienda familiare di Boom, regala più di cento parrucche gratuitamente ai malati di cancro che non possono permettersene una. Queste sono parrucche che l’azienda ha ancora in magazzino perché non sono state ritirate da chi le aveva ordinate, dice il portale.

A Boom,  nella provincia di Anversa, l’azienda a conduzione familiare Haarwerken Smedts regala più di cento parrucche. “Attraverso “De Warmste Week” abbiamo visto che ci sono molte persone che hanno difficoltà finanziarie, ma hanno anche diritto ad una protesi perché sono malate”, afferma il manager Cédric Smedts. “Questo è il motivo per cui abbiamo fatto un appello affinché tutte le persone che lo desiderano siano benvenute a fine di gennaio”. La parrucca verrà poi tagliata ulteriormente secondo il modello desiderato dai clienti.

Le parrucche che vengono regalate sono in stock da un po’ di tempo: alcune erano state commissionate da persone gravemente malate che non hanno potuto ritirarle in tempo. L’iniziativa,  dice VRT, partita dieci anni fa era stata un grande successo. “Lavoriamo spesso con la Lega contro il cancro”.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli