La polizia ha messo fine ad una festa di matrimonio illegale che si stava svolgendo a Vilvoorde, scrive VRT. Secondo il canale tv fiammingo, la polizia della zona VIMA (Vilvoorde-Machelen) sarebbe intervenuta mettendo fine alla festa.

Il ricevimento si stava svolgendo in un ristorante chiuso a Koningslosesteenweg e la polizia ha identificato 54 adulti, provenienti da diverse zone del Belgio e qualcuno anche dall’estero. Oltre a loro anche 10 bambini. Il sindaco Hans Bonte, dice VRT, e l’ufficio del procuratore di Halle-Vilvoorde hanno confermato i fatti.

“Redigeremo un rapporto ufficiale per tutti e poi vedremo chi riceverà la multa o sarà convocato immediatamente”, afferma il pubblico ministero Carol Vercarre.

Il sindaco Hans Bonte (SP.A) è furioso: “Sono indignato. Chi mai penserebbe di fare una cosa del genere in questi tempi”.