Pic: Pixabay

Il ministro della Salute fiammingo Wouter Beke  ha dichiarato in un’intervista che intende offrire a tutti i 16 e 17 anni delle Fiandre un vaccino contro il coronavirus entro l’11 luglio, dice VRT. In precedenza, il signor Beke aveva espresso la sua intenzione di dare la possibilitò di vaccinarsi a tutti gli adulti nelle Fiandre prima delle vacanze  dell’11 luglio.

Parlando in un’intervista con il canale televisivo VTM, Beke è andato oltre: attualmente il limite di età minimo per  la vaccinazione è 18 anni, tuttavia, l’Alto Consiglio per la Salute dovrebbe emettere un via libera sulla vaccinazione dei minori di 18 anni entro i prossimi giorni.

Il ministro fiammingo della Salute ha aggiunto che si aspetta anche che la campagna di vaccinazione nelle Fiandre sarà completata entro metà agosto. A quel punto, tutti coloro che desiderano essere vaccinati avranno ricevuto le due dosi di vaccino necessarie (o una dose singola se viene utilizzato il vaccino Johnson e Johnson).

Il team responsabile delle vaccinazioni afferma che l’obiettivo di completare la campagna  entro la metà di agosto è “raggiungibile”, sebbene ciò dipenda in ultima analisi dalle consegne dei vaccini. È allo studio anche la possibilità di vaccinare i ragazzi dai 12 ai 15 anni. Tuttavia, non verrà presa alcuna decisione fino a quando l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) non fornirà ulteriori dati e consigli sull’opportunità di somministrare la dose anche agli adolescenti, dice VRT.