BE

BE

Fiandre, 33enne ucciso a coltellate a Huizingen (Beersel). Sospettata figlia 17enne della compagna

Un uomo di 33 anni è morto in circostanze sospette a Huizingen (Beersel) il giorno di Natale: secondo gli inquirenti, la responsabile potrebbe essere la figlia di 17 anni della compagna. L’uomo sarebbe morto per una coltellata al petto. La ragazza è stata arrestata e sarà portata davanti a un tribunale per i minorenni in vista dell’inserimento in un carcere minorile, dice VRT.

I fatti si sono svolti in una casa a Goudkasteellaan, dove la vittima viveva con la fidanzata e i suoi quattro figli. “Le prime dichiarazioni mostrano che c’è stato un litigio tra l’uomo e la figliastra 17enne, che lo avrebbe minacciato con un coltello. Secondo la ragazza, l’uomo ha preso l’arma, dopodiché si sarebbe pugnalato. Secondo gli inquirenti, tuttavia, tale dichiarazione non corrisponde alle conclusioni della perizia “, afferma a VRT Carol Vercarre dell’ufficio del pubblico ministero di Halle-Vilvoorde.

Sul posto questa mattina è arrivato il pubblico ministero, insieme al gip: la madre della ragazza e la figlia di 13 anni sono state interrogate. Il figlio di 15 anni sarebbe stato testimone dei fatti e deve ancora essere interrogato. 

SHARE

Altri articoli