Il governo dovrebbe prendere una decisione lunedì prossimo sull’organizzazione di festival di un giorno a partire dal 14 agosto. Al team di gestione dell’epidemia OMT è stato chiesto se, e in caso affermativo, come, gli eventi di un giorno possano essere tenuti in sicurezza. Inizialmente, si era detto che una decisione non sarebbe stata presa fino al 13 agosto.

L’organizzatore dell’evento ID&T e altre 44 parti avevano annunciato procedimenti sommari contro il governo, perché pensano che una decisione il 13 agosto sia troppo tardi. Ora il gabinetto dimissionario prevede comunque di prendere una decisione prima: il procedimento sommario è stato quindi sospeso, afferma ID&T.

“Siamo lieti che, insieme all’Alliantie van Evenementenbouwers (organizzazione di settore degli eventi), siamo stati in grado di convincere il governo della necessità di un rapido processo decisionale”, ha affermato il CEO Janmaat di ID&T in un comunicato stampa. “Partiamo dal presupposto che la decisione sarà positiva lunedì e che gli eventi possano svolgersi di nuovo dal 14 agosto, ovviamente in modo sicuro e responsabile”.

La società comunica che la causa andrà avanti se gli eventi di un solo giorno rimarranno vietati fino al 1° settembre. Gli eventi di più giorni sono comunque vietati fino al 1° settembre.