Source pic: Free picture () from https://torange.biz/jp/fx/vaccine-effect-contrast-very-vivid-81432

 

La FFMWB (Federazione dei Festival di Musica in Wallonie-Bruxelles) si è fatta avanti per aiutare le autorità ad organizzare la massiccia campagna di vaccinazione contro il coronavirus. Lo si legge in una lettera che l’organizzazione ha inviato al Ministro della Salute, come riporta Sudinfo.be.

Sono circa una ventina gli enti riuniti in questa associazione. Come potrebbero aiutare la sanità nella lotta alla pandemia? Mettendo al servizio della cittadinanza le competenze che ogni anno utilizzano nell’organizzazione dei grandi eventi: “Collaborare con le autorità comunali, pianificare, montare e smontare strutture temporanee occupandoci di logistica, gestione dei flussi, mobilità, sicurezza, costruzione di postazioni mediche specializzate, in collaborazione con la Croce Rossa e gli ospedali”, ha detto Damien Dufrasne, presidente della FFMWB e organizzatore del Dour Festival.

Il settore dei grandi eventi è fermo da mesi a causa delle restrizioni per contenere i contagi. Partecipando alla campagna di vaccinazione potrebbe contribuire con la sua creatività ed esperienza alla lotta al coronavirus, secondo il presidente dell’associazione.

“Abbiamo una vasta rete di tecnici, subappaltatori e fornitori che hanno tutte le competenze e le attrezzature necessarie per portare a termine questa missione nel minor tempo possibile. Inoltre, siamo abituati a reclutare e coordinare migliaia di volontari per svolgere diversi tipi di compiti”, ha spiegato Dufrasne.