Nottata di feste illegali in giro per il Paese: secondo NOS, la polizia ha nuovamente posto fine a diverse feste illegali. La squadra antisommossa è intervenuta nel Limburg, concludendo un party nei boschi tra Meerssen e Stein, vicino a Geulle. Alla festa c’erano tra i 100  e i 150 partecipanti. La polizia ha multato 100 persone, mentre 11 sono state arrestate perchè prive di carta d’identità. Gli organizzatori rischiano una multa di 4000 euro.

La polizia è intervenuta anche a Halfweg vicino ad Amsterdam: lì, dozzine di partecipanti alla festa hanno tenuto una festa di Halloween in una casa- vacanze, ha twittato un portavoce della polizia di Haarlemmermeer.


Anche ad Hoofdorp e Amsterdam gli agenti hanno messo fine a feste illegali; a Zuidas, la polizia è intervenuta nel corso di una festa con 60 partecipanti. I tre organizzatori sono stati multati mentre a Leidseplein, gli agenti hanno terminato un party con 20 invitati.

Sono stati 90, invece, gli invitati che hanno dovuto lasciare una festa in un edificio commerciale in una zona industriale lungo la tangenziale A10: molti sono fuggiti, uno è stato arrestato per aver aggredito un agente. Gli agenti sono intervenuti anche ad Utrecht, Rotterdam e Angerlo, tra gli altri, elevando contravvenzioni e sciogliendo feste.