La prossima settimana, ProRail inizierà a piazzare blocchi di cemento per sbarrare 120 passaggi a livello incustoditi, senza attendere che le comunità locali si pronuncino sul tema. “La prossima settimana agiremo, questa è la soluzione più sicura”, ha detto il CEO di ProRail, Pier Eringa al Telegraaf.

Eringa ha detto di voler andare avanti perchè la sicurezza rimane l’obiettivo primario e si dice sorpreso dalle resistenze dei residenti. “Nel caso di un nuovo incidente, non vogliamo essere accusati di inerzia”, ha detto il rappresentante di Pro Rail.

Secondo il Telegraaf, la società non ha ancora comunicato quali passaggi verranno chiusi ma potrebbe essere un attraversamento a Lunteren. Il comune e i residenti appoggiano la chiusura, soprattutto perchè c’è un attraversamento con sbarra solo a poche centinaia di metri.

ProRail annuncia di voler andare in tribunale, se necessario ma nel frattempo, blocchi di cemento verranno piazzati per evitare altre tragedie.