Pic: Pixabay

Non è la prima volta che qui ignorano il Covid, Ho dei principi. Mi fermo a 1Twente.” Il presentatore Jorik Heins se ne va durante il suo programma radiofonico venerdì sera per la rabbia per un party corona che si è svolto davanti ai suoi occhi nello studio dell’emittente locale 1Twente.

Il giorno dopo è ancora arrabbiato. “Facciamo trasmissioni su Covid ogni giorno. Intervistiamo il GGD, il sindaco. Trasmettiamo campagne di sensibilizzazione. Quindi dobbiamo dare l’esempio. Ma a quanto pare il regista la pensa in modo molto diverso a riguardo”.

Jorik Heins è stato co-conduttore del De Ego Show su 1Twente. Venerdì sera ha ospitato lo show da solo e con suo grande stupore, c’era una festa che si svolgeva fuori dalla sua cabina di conduzione. Una ventina di persone, non solo colleghi ma anche sconosciuti, festeggiavano un leaving party insieme al bar e nessuno indossava una mascherina.

Heins ne ha parlato con l’addetto alla regia Flip van Willigen, dice Eindhoven Dagblad, tuttavia van Willingen non pensava che la festa fosse un problema, perché era un caso isolato. Heins, che da due anni è volontario presso 1Twente, ha deciso di andarsene:  “Devo togliermi un sassolino dalla scarpa. Siamo alla fine della crisi. Molte persone e aziende hanno subito danni enormi. Posso essere molto arrabbiato per le persone che non rispettano le misure ora. Ed è quello che non vedo l’ora di fare adesso. Non ci posso credere, ma qui a 1Twente circa 20 persone stanno bevendo, senza distanziamento e mascherine. Quindi mi attengo all’Ego Show all’una di oggi. E dico a tutti voi…”

E poi è partita la canzone “Fuck You” di Lily Allen e l’uomo è uscito dallo studio indossando una mascherina. Il direttore di 1Twente ritiene che tutto sia stato fatto nelle regole.