Famke Louise, la celebrity di Instagram che ha lanciato la protesta contro il governo e le misure anti-Covid, ad aprile ha partecipato alla campagna per sostenere le misure corona, lanciata dal governo, ricevendo 31.000 euro di fondi pubblici.

La vicenda è stata resa pubblica da RTL Nieuws che ha sottolineato l’ipocrisia dell’influcencer. Il leader del D66 ha scritto su Twitter che la amsterdammer, 21 anni, dovrebbe restituire i soldi ma lei ha già fatto sapere che non lo farà e il governo, dal canto suo, non ha in programma di chiedere indietro la somma.