Le fotografie su Facebook di una famiglia che si diverte in una vacanza a base di sport invernali ha fruttato una multa di 400 euro ai genitori, dopo essere stati “beccati” dagli ispettori delle assenze ingiustificate a scuola, ha riportato Eindhovens Dagblad venerdì.
I dettagli sono stati inseriti nel registro dell’assenteismo annuale della scuola, che enumera gli interventi fatti per assicurarsi che i bambini non siano altrove quando dovrebbero essere in classe.
I genitori che hanno portato i figli in vacanza sono sempre indicati ai funzionari locali e multati fino a un massimo di 100 euro al giorno per ciascun bambino.
In totale, quattro famiglie della città di Bergeijk sono state multate lo scorso anno per assenza ingiustificata, afferma il giornale.