NL

NL

Falsi negozi online in Olanda: una gang di hackers ha truffato decine di migliaia di persone

Una gang cinese ha truffato decine di migliaia di olandesi con falsi negozi online, rubando i loro dati personali e bancari, dice RTL Nieuws. Le vittime pensavano di acquistare prodotti da noti marchi come Nike, Big Green Egg e Tommy Hilfiger, ma in realtà finivano per vedersi sottratti i dati delle carte di credito e altre informazioni personali. Questi dati venivano poi utilizzati per acquisti fraudolenti o venduti a terzi, dice RTL.

L’indagine di RTL Nieuws ha rivelato l’esistenza di circa 7000 falsi negozi online mirati specificamente ai consumatori olandesi. Questi siti, spesso ben posizionati nei risultati di Google, attirano numerosi visitatori grazie all’uso di nomi di marchi popolari nei loro indirizzi web.

Il modus operandi della banda consiste nel creare il maggior numero possibile di falsi negozi per accumulare dati rubati e conti bancari svuotati. Le carte di credito vengono usate per acquisti di bitcoin e ordini online, spesso senza che le vittime se ne accorgano immediatamente. Le informazioni personali vengono vendute nel dark web o tramite Telegram, alimentando ulteriori truffe e attacchi di phishing.

Nonostante Google blocchi quotidianamente oltre 40 milioni di siti fraudolenti, molti di questi riescono ancora a sfuggire ai controlli. Security Research Labs ha identificato la gang come originaria della Cina, operante con una struttura a franchising che facilita le truffe su larga scala. A livello globale, si stima che oltre 850.000 persone siano state truffate, con la maggioranza delle vittime in Francia, Stati Uniti e Germania. In Olanda, più di 26.000 persone sono state colpite, con danni finanziari per oltre 2 milioni di euro. 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli