A causa del rapido aumento dei prezzi della benzina e del diesel, nelle ultime settimane un numero maggiore di automobilisti in Olanda, sarebbe fuggito dalla stazione di servizio senza pagare, dice SODA, fondazione che si occupa di far perseguire i “fuggiaschi del distributore”, per oltre cinquecento stazioni di servizio. Aumenta anche l’ammontare dei danni richiesti per chi scappa.

Ogni settimana ci sono dai 350 ai 370 automobilisti che fanno rifornimento senza pagare: all’inizio di quest’anno erano circa 300. “Non credo ci sia un aumento della criminalità, ma dell’impotenza”, afferma a NOS Lourens ‘t Hart di SODA. “La gente vuole pagare, ma non può pagare.”

Negli ultimi anni, le stazioni di servizio hanno investito in sistemi di telecamere, il che ha aumentato le possibilità di essere sgamati, afferma l’associazione delle stazioni di servizio. Altre volte, clienti si presentano alla casa dicendo di non avere soldi per pagare.