NL

NL

Ex proprietario di coffeeshop condannato in Thailandia, il parlamento olandese discuterà del caso

Il parlamento olandese discuterà del caso di Johan Van Laarhoven arrestato in Tailandia nel 2014 a seguito di una richiesta olandese di assistenza legale alla controparte asiatica. 

I Paesi Bassi avevano chiesto aiuto al governo thailandese per fermare l’uomo, senza che alcuna indagine penale fosse stata avviata in Olanda.

Il tribunale thailandese processò e condannò l’uomo a 75 anni di prigione per riciclaggio di denaro. Van Laarhoven ha problemi di salute ed è bloccato in prigione.

In seguito alla relazione dell’Ombudsman nazionale dell’11 marzo 2019, che condanna il comportamento delle istituzioni olandesi, Vera Bergkamp (D66) ha presentato una mozione per una discussione alla Tweede Kamer a proposito del caso. Con il sostegno di varie partiti, il dibattito si svolgerà il 25 aprile 2019.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli