NL

NL

Ex ministra laburista lascia incarico in dipartimento per persone con disabilità: non lavoro con il PVV (estrema destra)

L’ex ministra degli Interni Guusje ter Horst (PvdA) ha deciso di rinunciare al ruolo di promotore amministrativo per ‘Partecipazione senza limiti’ motivando la sua decisione con il fatto che Vicky Maeijer (PVV), come sottosegretario di Stato per l’Assistenza a Lungo Termine e Sociale, è responsabile del tema delle persone con disabilità, dice NOS.

Ter Horst si è dedicata negli ultimo anno e mezzo come promotrice amministrativa per una società accessibile alle persone con disabilità: ha annunciato la sua decisione di lasciare l’incarico la scorsa settimana su LinkedIn. Questa mattina, al programma Spraakmakers di NPO Radio 1, ha dichiarato di non voler collaborare con un membro del governo PVV.

Nel ruolo di promotore amministrativo, secondo Ter Horst, è fondamentale avere fiducia reciproca. “E ho pensato: sarebbe una situazione difficile se dovessi farlo con un rappresentante di un partito con cui non ho alcuna affinità.”

Ter Horst menziona la pagina ormai non più esistente di Maeijer sul sito della Tweede Kamer. “C’erano cose come la de-islamizzazione, il contrasto all’immigrazione, Nexit, restituire l’Olanda agli olandesi. Non ho alcuna affinità con tutto questo, e non riuscivo a immaginare come potrei sedermi al tavolo con una persona del genere senza finire in una lite entro 5 minuti.”

Ter Horst non è la prima a rifiutare di collaborare con il PVV. Recentemente, Rutger Groot Wassink, assessore di Amsterdam per GroenLinks, ha lasciato la presidenza della commissione per l’asilo della Associazione dei Comuni Olandesi perché rifiuta di collaborare con un governo che include il PVV.

Groot Wassink ha dichiarato a Het Parool che si tratta di un limite personale. Definisce il PVV un “partito di estrema destra” che minaccia l’ordine democratico e lo stato di diritto. Negli anni passati, Groot Wassink ha avuto un ruolo importante nella ricerca di luoghi di emergenza per i richiedenti asilo.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli