Circa 400 prsone hanno già manifestato interesse a prendere parte a un “concerto test” che avrà luogo nella cittadina vallona di Spa, nonostante le autorità locali stiano ancora attendendo il via libera ufficiale dal governo.

“Il progetto  è in corso di elaborazione da parte del centro culturale Spa. Non appena avremo il via libera, le squadre inizieranno a lavorare ”, ha annunciato lunedì Charles Gardier deputato del partito liberale francofono MR.

Il luogo, lo spazio test per il pubblico e gli artisti sono tutti pronti, secondo lui. “Non resta che il protocollo definitivo per finalizzare tutto con l’aiuto dell’Università di Liegè e del centro culturale Spa”, ha detto Gardier. “Non appena le autorità ci daranno l’autorizzazione, questo test scientifico sarà impostato in breve tempo”.

Al precedente Comitato Consultivo, le autorità hanno dichiarato che avrebbero esaminato la possibilità di organizzare eventi di prova per il settore della cultura, dice Le Soir.

Il concerto a Spa sarebbe uno di questi, insieme ad uno spettacolo programmato al Koninklijke Vlaamse Schouwburg (KVS), il Teatro fiammingo di Bruxelles, il 26 aprile.

Inizialmente, il suo direttore artistico Michael De Cock aveva detto che il teatro avrebbe aperto le  porte a un pubblico fino a 50 persone, indipendentemente dalle regole. Tuttavia, dopo la riunione della scorsa settimana, il sindaco di Bruxelles Philippe Close ha dato il suo sostegno, aggiungendo che potrebbe anche servire come evento di prova.