Evacuazione in Afghanistan, impossibile atterrare all’aeroporto di Kabul

 

Un aereo militare olandese, diretto in Afghanistan, all’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul non riesce ad atterrare per il momento. La situazione a terra non lo permette, ha raccontato il ministero della difesa.

L’arrivo dell’aereo è posticipato fino a nuova comunicazione.

L’aereo è in viaggio per evacuare il personale olandese e afgano presente sul territorio, tra cui interpreti, famiglie e lavoratori dell’ambasciata. In questo momento l’aeroporto è inagibile, in quanto la situazione è estremamente caotica. L’esercito americano controlla il complesso aereoportuale di Kabul, ma riferisce che per poter ripristinare l’ordine servirà ancora del tempo.

I funzionari statunitensi hanno raccontato al Wall Street Journal, che il loro personale militare ha sparato e ucciso almeno due persone presumibilmente armate. Per ora ci sono almeno altre tre persone rimaste uccise nel tentativo di aggrapparsi al lato di un aereo in partenza.

All’inizio della giornata, centinaia di persone hanno riempito le piste di decollo e di atterraggio. I funzionari ucraini riferiscono di aver fornito assistenza durante l’evacuazione di alcuni olandesi.

 

SHARE

Altri articoli