The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

RIGHTS

Eutanasia, i medici riluttanti ad accettare richieste da pazienti affetti da demenza

Nonostante un rilassamento della disciplina, rimangono i dubbi rimangono



I medici sono ancora riluttanti a praticare l’eutanasia su persone con gravi forme di demenza, nonostante abbiano espresso la volontà di accedere all’eutanasia. A dirlo è il Volkskrant.

Un anno fa, il ministro della giustizia e quello della Salute avevano rilassato le rigide norme sul fine vita per persone affette da deterioramento delle funzioni cognitive, offrendo la possibilità anche a coloro non in grado di rendere esplicita la loro volontà.

Tuttavia, la firma di una dichiarazione di eutanasia con il proprio medico di famiglia prima che la malattia degenerativa abbia preso il sopravvento, è un requisito fondamentale. ‘In questi casi, un medico può effettuare l’eutanasia, anche se il paziente non può esprimersi in maniera netta’ ha detto Jacob Kohnstamm, presidente dell’organo di controllo dell’eutanasia, al giornale

Lo scorso anno, casi del genere di dolce morte, sono stati solo tre.

L’eutanasia è legale nei Paesi Bassi ma a condizioni rigorose. Ad esempio, il paziente deve essere affetto da un dolore insotenibile e il medico deve essere convinto che la scelta sia informata e le possibilità di guarigione siano scarse.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!