Source pic: wikipedia

Entro fine anno, verrà inaugurata la nuova tratta Amsterdam-Rotterdam-Londra: questo l’annuncio della compagnia ferroviaria Eurostar. Il percorso che collegherà il Regno Unito con il Continente (stazione di Rotterdam e St.Pancras nella capitale inglese) avrà una durata indicativa di 4 ore e non sarà prevista alcuna fermata all’aeroporto di Schipol.

La nuova tratta avrà dunque una durata inferiore di un’ora rispetto a quella attuale che prevede anche delle deviazioni a Bruxelles. Il treno sarà attivo due volte al giorno e potrà trasportare fino a 900 passeggeri, raggiungendo i 320 km/h. Gli stalli per i check-in (che effettueranno anche i controlli di sicurezza e dei passaporti saranno realizzati all’uscita 15 della stagione di Amsterdam e all’uscita 1 di quella di Rotterdam, ndr.) e le sale d’attesa saranno realizzate come quella della stazione Midi di Bruxelles.

Per la realizzazione del progetto e la sua consegna nel prossimo mese di dicembre, l’Eurostar sta lavorando in stretta collaborazione con la compagnia nazionale dei trasporti ferroviari NS. La volontà dichiarata di Eurostar è quella di competere con le compagnie aeree low cost: “Ogni giorno ci sono più di 60 voli che collegano Londra ad Amsterdam o Rotterdam ed è un mercato che continua a crescere”, così il direttore di Eurostar Nicolas Petrovic.