La Polizia giudiziaria francese e i Carabinieri italiani, con il sostegno di Europol ed Eurojust, hanno arrestato 23 persone e smantellato 2 reti criminali sospettate di produrre e distribuire banconote contraffatte in Francia e in Italia.  Le reti hanno prodotto banconote contraffatte da 20 e 50 euro causando danni per l’economia a 4,5 milioni di euro.

Il caso è stato avviato all’inizio di quest’anno quando la polizia francese è stata informata sulla distribuzione di queste banconote. Le indagini hanno portato ad un gruppo che stampava banconote contraffatte in una tipografia a Napoli.

L’intervento della polizia ha avuto luogo il 16 ottobre, dopo aver costituito una squadra investigativa congiunta con l’assistenza di Europol ed Eurojust, entrambe con sede in Olanda. In Francia, nove sospetti sono stati presi in custodia e 14 membri del gruppo  arrestati a Napoli.