The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

Europalia Romania a Bruxelles. In mostra anche Brancusi



Festival internazionale delle arti dal 1969, l’Europalia Romania si tiene ogni due anni in Paesi di versi per quattro mesi, organizzando mostre e dando spazio anche ad arti performative, musica, letteratura e cinema.

Nel tentativo di promuovere il dialogo tra culture diverse, il festival si rivolge ad un pubblico eterogeneo per provenienza e interessi. Questa edizione, che ha luogo a Bruxelles, durerà sino al 2 Febbraio 2020.

Tra le mostre di spicco, al Bozar – Centre for Fine Arts, c’è quella dedicata a Constantin Brancusi, grande artista del secolo scorso. L’esposizione delle opere di questo pioniere del modernismo tiene conto sia delle sue opere scultoree sia di quelle fotografiche, accompagnandole con alcune firmate Duchamp, Medardo Rosso e Rodin.

Tra le opere visibili – alcune delle quali vengono da collezioni private internazionali – vi sono anche The Kiss, Leda e Sleeping Muse. Quest’ultima è una delle opere più conosciute e apprezzate di Brancusi poiché racchiude uno dei concetti portanti del suo fare artistico: la semplicità come sinonimo di complessità, come progressivo avvicinamento al senso delle cose.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!