NL

NL

EU budget, nazioni “ricche” non vogliono pagare un cent in più. Olanda contraria ad aumenti di spesa

Il fronte guidato dalla Germania è fermo nell’idea di non concedere aumenti di spesa al budget comunitario per il periodo 2021-2027 e allo stesso tempo non intende rinunciare ai “rebates”, rimborsi che gli Stati che contribuiscono di più al bilancio comunitario, ottengono in cambio del denaro versato al bilancio UE. Il presidente Charles       Michael insiste sul punto e anzi, le sue richieste erano di maggiori contributi.

Secondo Politico e altre fonti, la serata di ieri sarebbe stata, sul piano delle trattative, totalmente infruttuosa: i cosidetti “frugali”, Olanda, Svezia, Danimarca e Austria, insieme alla Germania, vogliono un’UE “leggera” con un budget minimo e l’Olanda è ferma sul contributo all’1% anche ora che mancherà quello del Regno Unito, e quindi sarà necessario iniettare più fondi nel bilancio comunitario.

Il gruppo cerca di resistere tanto alle pressioni della Commissione UE, quanto a quelle del parlamento europeo.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli