La storia di Jop Levy, classe 1935, ebreo olandese che nel 2016 ha accettato di raccontarci quella banalità del male che noi conosciamo dai libri e dalle parole dei nonni.
La sua storia è una testimonianza straordinaria per uno straniero in Olanda.