Il guadagno maggiore dei Paesi Bassi dalle esportazioni arriva da quella di macchinari e parti di ricambio, secondo i nuovi dati dell’ufficio statistico nazionale CBS. Le macchine per produrre microchip e per l’industria alimentare – come i sistemi di macellazione – sono in cima alla lista delle esportazioni che generano un alto introitocon valore aggiunto di ben 16 miliardi, ha affermato la CBS.

Questo vuol dire un aumentato del 25% rispetto al 2017. A seguire nella lista, il metallo, come acciaio e prodotti siderurgici, con 6 miliardi, quindi l’industria dei fiori ornamentali e dei bulbi, che ha aggiunto 5,5 miliardi all’economia.

Anche gas, materie plastiche di alta qualità, carne, prodotti lattiero-caseari, prodotti farmaceutici e chimici hanno anche generato somme ingenti, ha scritto CBS.