Ancora (purtroppo) un record per il numero di contagi: alle 10:00 di questa mattina, RIVM ha registrato 10.345 nuovi contagi Covid. Sono 3390 in più rispetto a ieri. È il numero più alto dal 25 dicembre, quando -tuttavia- era in vigore il lockdown.

Altro triste record: si tratta di una delle giornate con il più alto numero di positivi, dice NOS. L’unica nota è che fino al I° il numero di test era calato mentre ora è aumentato in maniera esponenziale.

In media, aumenta comunque anche il numero di test corona positivi: negli ultimi sette giorni sono stati registrati una media di 4471 test positivi al giorno. Questo è il 508% in più rispetto ai sette giorni precedenti.

Anche il numero medio di persone risultate positive ogni 100.000 abitanti è notevolmente superiore a 59,4 rispetto a quello degli ultimi sette giorni. La scorsa settimana, una media di 25,7 persone ogni 100.000 abitanti è risultata positiva.

La cifra giornaliera è aumentata di nove volte in una settimana. Questo non è mai successo prima durante la pandemia nei Paesi Bassi, che ora dura cinquecento giorni, dice NU.

Entro fine luglio potrebbe essere raggiunto il limite di due milioni di casi. Quasi diciottomila persone sono decedute a causa del virus. I numeri effettivi sono probabilmente più alti perché non tutti sono testati.

Ad Amsterdam sono stati registrati 900 nuovi casi, un record per la capitale. Nel comune di Utrecht, 793 persone sono risultate positive e a Rotterdam 688. A Groningen, 426 persone e all’Aia 388.

Negli ospedali, l’occupazione è, tuttavia, leggermente diminuita: ci sono ora 205 persone con Covid in ospedale (ieri erano 206), di cui 82 sono in terapia intensiva (ieri erano 86).

Lo riferisce il Centro nazionale di coordinamento per la distribuzione dei pazienti (LCPS), che aveva smesso di segnalare l’occupazione dell’ospedale durante il fine settimana, da metà giugno. Questi dati saranno nuovamente pubblicati da oggi.

1 paziente covid deceduto è stato segnalato a RIVM. Negli ultimi sette giorni, l’Istituto di sanità ha registrato una media di 1 decesso al giorno, rispetto ai 2 decessi al giorno della settimana precedente. Il vaccino, quindi, ha efficacia sul numero di decessi.