Secondo Ernest Kuipers, presidente della Rete nazionale terapie acute, si rischia un rapido aumento del numero di contagi quando verranno eliminate le misure Covid. A causa della variante delta e dell’immunità di gruppo ancora troppo bassa, potremmo avere a che fare con 10.000 infezioni al giorno, dice.

“Prendiamo in considerazione la crescita quando ci sarà più mobilità: le persone tornano al lavoro, tornano dalle vacanze e le scuole riaprono”, ha detto Kuipers a Nieuwsuur. “Il numero dei contagi aumenterà di nuovo”.

Kuipers ritiene che dovremmo trarre insegnamento da quanto accaduto a fine giugno, con l’impennata post riaperture.

Dopo il quale i contagi sono aumentati rapidamente. “Non è stato positivo, e stiamo ancora affrontando questo problema negli ospedali. L’occupazione è diminuita, ma quella nelle unità di terapia intensiva deve ancora diminuire”.

Kuipers è lieto che la disponibilità a vaccinare sia alta nei Paesi Bassi. Ma non ci siamo ancora: 85% di vaccinati, vuol dire che 2 milioni ancora non lo sono e probabilmente non hanno ancora avuto il Covid.

Secondo Kuipers, non farsi vaccinare è “possibile comportamento a rischio”. Tuttavia, dice che gli ospedali aiuteranno sempre le persone che si ammalano, vaccinate o meno. “Per gli ospedali, ciò significa che si concentreranno anche sul mantenimento della capacità aumentata per l’autunno”.