Quattordici organizzazioni stanno facendo pressione sul Governo affinché organizzi un piano organico nell’eventualità che la situazione con la pandemia di Covid torni a destare allarme, dice NOS.

Lo scopo dell’appello è quello di creare una serie di scenari sui quali lavorare, ora che il numero di contagi è basso e la situazione sembra essere relativamente sotto controllo, Per scongiurare il rischio di dover intervenire nuovamente con misure d’emergenza che finirebbero per colpire duramente tanto la società quanto l’economia, dicono gli esperti.

Le organizzazioni coinvolte sono agenzie governative e l’appello viene lanciato attraverso il WRR Wetenschappelijke Raad voor het Regeringsbeleid, Consiglio scientifico per la politica del governo.

Pensare attraverso scenari eventuali è un fenomeno che non accade quasi mai in politica. Il punto di forza di questo rapporto è che le 14 organizzazioni insieme offrono una visione molto chiara ed ampia di vari ambiti di competenza, dice il portavoce. Dall’istruzione ai diritti umani, li raccomandazioni nei rapporti inviato al governo sono dettagliate e separate per tema.

I cinque scenari raffigurati nel rapporto vanno da una situazione molto tranquilla e gestibile ad una di emergenza.

Rimane ancora da chiarire, scrive il portale della TV pubblica, l’efficacia e l’effettività di queste misure: il documento non entra nel dettaglio e soprattutto non chiarisce la questione della copertura giuridica che gli interventi del governo possano eventualmente avere in caso di emergenza.