Enschede si prepara per la manifestazione della destra populista organizzate dal gruppo  Pegida;  il comune dell’Overijssel ha già adottato misure di sicurezza straordinarie, tra le quali il divieto di coprire il volto per i partecipanti e l’installazione di telecamere di sorveglianza extra, secondo quanto riporta RTL Niews.

L’evento vede la partecipazione di personaggi ben noti sullo scacchiere internazionale dell’estrema destra quali il leader del gruppo Britain First Paul Golding e l’esponente di spicco Jayda Fransen.

Secondo quanto riportato da un portavoce del comune ai media, la manifestazione si svolgerà ma la municipalità si riserva di vietarla all’ultimo istante, qualora venisse considerata un rischio per l’ordine pubblico. Per questa ragione l’attività sui social media dei gruppi coinvolti viene costantemente monitorata.

Il clima non è certo dei più distesi, con i gruppi antifascisti come AFA che stanno organizzando contromanifestazioni e hanno annunciato lo scontro aperto con i gruppi islamofobi.

Il comune aveva già vietato una manifestazione di Pegida a giugno che si tenne comunque: allora vennero arrestate 10 persone.