Come ogni anno, il I gennaio entreranno in vigore nuove leggi. Ecco quali.

Energia

Il governo uscente ridurrà l’imposta sull’energia nel 2022, per far fronte ai rincari. Di conseguenza, l’anno prossimo una famiglia media pagherà 400 euro in meno di tasse.

C’è un regime extra per circa 800.000 famiglie a basso reddito; possono ricevere circa 200 euro di sussidio dal proprio comune. Le persone che percepiscono altri sussidi lo ricevono automaticamente. Gli altri che ne hanno diritto, come i lavoratori autonomi a basso reddito e i pensionati AOW senza pensione integrativa, devono presentarsi al comune.

cucinare a gas

Sussidio esentasse

D’ora in poi, i datori di lavoro possono concedere un’indennità di lavoro a domicilio esentasse ai dipendenti per un massimo di 2 euro al giorno. Tale importo si basa su un calcolo del Nibud su  spese medie per riscaldamento, caffè, carta igienica e così via. Finora, l’indennità doveva essere pagata su tale indennità di lavoro a domicilio, mentre l’indennità di viaggio è esente da imposte.

Risarcimento errori Amministrazione Fiscale e Doganale

Per effetto dello scandalo dei sussidi,   una nuova legge che renderà più facile risarcire le persone “se sono state vittime di atti illeciti o omissioni del fisco e finiscono in una situazione insostenibile”, ha scritto il governo uscente.

R E D D I T O

Nuova ente di supervisione fiscale 

Al via il nuovo Agenzia delle Entrate, Indennità e Ispettorato doganale. Questo ente di supervisione, costituito a seguito della vicenda delle indennità, deve individuare, approfondire e mettere all’ordine del giorno i problemi. L’Ispettorato fa capo al Ministero delle Finanze, ma è indipendente e deve agire dal punto di vista del cittadino.

Misure per incrementare il potere d’acquisto

Sono previsti piccoli aggiustamenti che dovrebbero migliorare leggermente il potere d’acquisto dei diversi gruppi:

  • il limite della prima fascia dell’imposta sul reddito aumenta da 68.507 euro a 69.398 euro. E il tasso sta scendendo un po’, dal 37,10 al 37,07%. Di conseguenza, l’imposta sul reddito potrebbe essere leggermente inferiore.
  • Il credito d’imposta del lavoratore subordinato è aumentato di un massimo di 212 euro per i lavoratori che guadagnano tra 36.649 e 109.345 euro. Di conseguenza, pagheranno un’imposta sul reddito leggermente inferiore.
    Il sussidio per l’assicurazione sanitaria massima aumenterà a 111 euro al mese per i single e 212 euro per la coppia. Erano 107 e 207 euro.
    Il sussidio – bambino aumenta di 70 euro all’anno dal secondo figlio. Questa somma è un contributo in base al reddito, ai costi per i bambini fino a 18 anni.
  • Lo sconto combinato massimo in funzione del reddito sarà ridotto: si tratta di un credito d’imposta per un genitore single o per chi ha reddito inferiore rispetto ad una coppia con un figlio fino a undici anni. Lo sconto massimo è ridotto di 318 euro ed è svantaggioso per i genitori che guadagnano 27.350 euro o più lordi.
  • Questo sconto sarà ridotto perché a partire dal 2 agosto 2022, entrambi i genitori di un neonato possono ricevere nove settimane di congedo parentale retribuito. Questa misura costa denaro e tali costi sono in parte compensati da una riduzione dello sconto combinato.

Cala la detrazione per i lavoratori autonomi (Zzp’ers)

La detrazione per i lavoratori autonomi viene  ridotta progressivamente da tempo per ridurre le differenze fiscali tra lavoratori autonomi e dipendenti: la detrazione diminuisce di 360 euro a 6310 euro: i lavoratori autonomi ricevono quindi uno sconto inferiore sull’imposta sul reddito. Nel nuovo accordo di coalizione, è stato concordato che questa detrazione diminuirà più rapidamente dal 2023, con passaggi da 650 a eventualmente 1200 euro nel 2030. I lavoratori autonomi riceveranno un compenso durante la prossima legislatura attraverso un aumento del reddito di cittadinanza credito d’imposta.

Spese di aggiornamento non più deducibili

I dipendenti e le persone in cerca di lavoro non possono più detrarre le spese di studio al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi. Questo regime sarà sostituito da un nuovo sussidio: il budget STAP. (STAP sta per Stimulation of the Labour Market Position). Dal 1 marzo, gli aventi diritto potranno richiedere un budget massimo di 1000 euro all’UWV. Gli imprenditori o le persone con un reddito da altri lavori possono continuare a detrarre i costi di studio aziendale dai loro profitti.

IVA sugli sport “mentali”

Lo sport della mente non è uno sport ” a causa della “componente fisica trascurabile”, ha stabilito la Corte di giustizia europea. Ecco perché, ad esempio, le società di bridge e di scacchi non potranno più avvalersi dell’esenzione IVA per le società sportive.

Devono pagare l’IVA, tra l’altro, sulle quote associative, sulla vendita di bevande e sulle quote di iscrizione. Se hanno meno di 20.000 euro di reddito all’anno, possono optare per un regime speciale:  non devono pagare l’IVA, ma non possono nemmeno richiedere il rimborso dell’IVA sui costi sostenuti.

 

C A S A 

 

Tutela acquisti e mercato immobiliare

Molti grandi comuni designeranno case che non possono essere affittate dopo l’acquisto. Ciò dovrebbe impedire l’acquisto da parte degli investitori. D’ora in poi ogni Comune dovrà anche sviluppare una POLITICA abitativa, per fronteggiare i problemi del mercato immobiliare.

L’etichetta energetica ora è davvero obbligatoria

Dal 2021, una casa deve avere una nuova etichetta energetica estesa quando viene venduta. Nell’ultimo anno, il governo non aveva ancora applicato tale misura a causa del Covid; accadrà d’ora in poi. Per ottenere un’etichetta, un consulente deve ispezionare la casa. In media,  la multa per chi non l’avesse ammonterebbe a  435 euro.

Tasse sui proprietari abbassate

La tassa speciale che le cooperative edilizie devono pagare sarà ridotta da un totale di circa 800 milioni di euro a circa 1 miliardo di euro nel 2022. Di conseguenza, le cooperative edilizie avranno più soldi  per costruire case. È già stato deciso nel nuovo accordo di coalizione che il prelievo sui proprietari scomparirà completamente nel 2023.

Un indirizzo per i senzatetto

I comuni sono ora obbligati a registrare i senzatetto a un indirizzo postale: se i senzatetto non hanno conoscenze dove possono, allora il comune deve fornire un indirizzo, ad esempio quello del municipio. Con un indirizzo, le strutture e l’assistenza dovrebbero essere più accessibili 

Detrazione degli interessi ipotecari più frequente

Le coppie avranno più diritto alla detrazione degli interessi ipotecari in alcuni casi specifici. Ad esempio, se qualcuno acquista una casa con un partner e aveva già una casa prima o se ha una casa con un partner che viene a mancare, rientra nella casistica della nuova legge.

Riduzione interessi ipotecari in calo

La detrazione massima degli interessi ipotecari è stata gradualmente ridotta per un certo numero di anni. Nel 2022 passerà dal 43 al 40%. L’impatto verra’avvertito solo da chi ha un reddito che rientra nella seconda fascia d’imposta (superiore a 69.398)

Mutuo massimo

Ogni anno, il governo determina quanto puoi prendere in prestito per una casa in base al reddito; con un aumento medio atteso del salario del 2,2%  questo importo salirà a circa 5000 euro

Imposta sui trasferimenti

All’inizio del 2021 è stata introdotta un’aliquota d’imposta di trasferimento più elevata per gli acquirenti che non abiteranno essi stessi in una casa (8%). Ma questa aliquita ha avuto un effetto indesiderato in casi specifici ed è quindi in fase di aggiustamento; se uno degli acquirenti moriva o gli acquirenti divorziavano tra la firma del contratto di acquisto e il trasferimento presso il notaio, doveva essere pagata un’imposta di trasferimento dell’8%, perché non entrambi  avrebbero vissuto nella casa. D’ora in poi, l’acquirente non dovrà pagare l’aliquota più elevata con una ‘dichiarazione di imposta di trasferimento per imprevisti’.

A U T O  E L E T T R I C H E

L’imposta per un’auto aziendale elettrica è in aumento: era il 12% sui primi 40.000 euro e il 22% sull’importo di cui sopra. Questo sarà il 16% dei primi 35.000 euro del prezzo di listino dell’auto e il 22% per importi  superiori. I nuovi contraenti di leasing quindi pagheranno un po’ di più per la loro auto elettrica.

Allo stesso tempo, aumenteranno le casse del sussidio annuale per i privati ​​che acquistano un’auto elettrica nuova o usata. Per un’auto nuova il piatto è di 71 milioni e si possono ottenere 3350 euro. Per un’auto di seconda mano ci sono 20,4 milioni e 2000 euro per auto. Tali importi si applicano anche alle locazioni private.

SAMSUNG

Tasse sull’acquisto di auto in aumento, ma non per veicoli elettrici

Le nuove auto stanno diventando più rispettose dell’ambiente ed economiche. E più economico, meno tasse di acquisto (bpm) devi pagare per un’auto. Ma il governo vuole mantenere il reddito dal bpm, quindi aumenterà gradualmente almeno fino al 2025, di circa il 2,3 per cento all’anno. Fino al 2025 le auto elettriche rimarranno esenti dal bpm per stimolare le vendite.

Milieu Zone

La zona a traffico limitato per i camion in 13 comuni sta diventando più rigida: i camion con classe di emissione 4 e superiore potevano ancora entrare in queste aree ma ora, con  la classe di emissione 6, sara’ piu’ difficile. Più alta è la classe, minori sono le emissioni di sostanze nocive.

Maggiore detrazione degli investimenti ambientali

Le aziende ricevono un ulteriore incentivo per investire in dispositivi che rispettano l’ambiente e possono detrarre in parte i costi dai loro profitti, in modo da dover pagare meno tasse sugli utili. C’erano tre percentuali, a seconda del tipo di investimento: 13,5, 27 e 36%. Questo sarà il 27, 36 e 45 percento. Mil I dispositivi più amichevoli sono spesso molto più costosi.

Niente più doppia tassa sull’energia

Quando si genera energia (rinnovabile), in alcuni casi deve essere pagata la doppia tassa sull’energia. Ad esempio, quando l’energia solare viene fornita a un’azienda che la immagazzina in batterie e poi di nuovo quando l’energia viene erogata da quelle batterie all’utente finale, sarà tassata solo la fornitura finale di energia elettrica.

A Z I E N D E

Nessun indirizzo alla Camera di Commercio KVK

L’indirizzo di residenza di imprenditori e amministratori di società non può più essere semplicemente visibile  presso l’albo delle imprese della Camera di Commercio (KVK). Questo dovrebbe proteggere la loro privacy. Ad alcune parti è ancora consentito vedere i dati, come le autorità fiscali e gli ufficiali giudiziari. L’indirizzo commerciale di un imprenditore può ancora essere richiesto.

Quote rosa nel Consiglio di Sorveglianza

Nelle società quotate un terzo del Consiglio di Sorveglianza deve essere composto da donne. Pochi mesi fa, 61 delle 89 società avevano già rispettato questo tetto. Ecco come funziona l’obbligo: se si rende disponibile un posto nel Consiglio di Sorveglianza di un’azienda che non ha ancora raggiunto la quota, nessun uomo può essere nominato.

Elusione fiscale affrontata

L’elusione fiscale da parte delle multinazionali sarà ulteriormente affrontata: le aziende potranno compensare meno le perdite che fanno all’estero con i profitti che realizzano nei Paesi Bassi. Limita inoltre la possibilità di detrarre i pagamenti in un paese dalle tasse, senza che tali pagamenti vengano tassati nell’altro paese.

Tasse successive per le azioni di startup

Le start-up spesso offrono ai dipendenti stock options invece di retribuzione. Non appena un dipendente converte tale opzione in una quota, l’imposta deve essere pagata. Ma poiché a volte tali azioni non possono ancora essere vendute, un dipendente d’ora in poi può anche pagare le tasse in un secondo momento, solo quando le azioni diventano negoziabili.

Tasse sul reddito in aumento e in diminuzione

L’imposta sulle società o l’imposta sugli utili sarà adeguata. Le aziende pagano il 15% di tasse sui primi 395.000 euro di profitto. Si trattava dei primi 245.000 euro. Il tasso per tutti i profitti di cui sopra sale leggermente, dal 25 al 25,8 per cento. Di conseguenza, le aziende con un utile compreso tra 245.000 e 2.270.000 euro pagheranno meno tasse e le aziende con un profitto maggiore di più.

V A R I E

Requisiti più severi per le organizzazioni sanitarie

Chiunque desideri avviare un nuovo operatore sanitario deve d’ora in poi soddisfare requisiti più severi. Ad esempio, è possibile verificare se un provider ha intenzioni criminali, tramite una cosiddetta procedura BIBOB. Un certificato di buona condotta può essere richiesto anche ai direttori e ai supervisori di un’organizzazione. Anche le organizzazioni sanitarie esistenti devono conformarsi a questo; hanno due anni per farlo.

Premio di invalidità

I datori di lavoro più piccoli pagheranno meno premio per il fondo di invalidità. Da quel fondo vengono pagate le persone malate o inabili al lavoro da lungo tempo. Quel premio era lo stesso per tutte le società, lo scorso anno il 7,03 per cento. Sarà il 5,49 percento per le piccole imprese e il 7,05 percento per le grandi.

Zona fumatori vietata

Tutti gli edifici nei Paesi Bassi in cui le persone lavorano devono essere completamente privi di fumo. Questo è già il caso degli edifici (semi)pubblici come ospedali e municipi dal 1° luglio 2021. D’ora in poi, le aziende che sono utilizzate solo dai dipendenti non possono più avere aree fumatori. Quindi puoi fumare solo fuori e in casa.

vietare la vendita di sigarette
Source: Pixabay

Vietato il distributore di sigarette

Gli esercizi di ristorazione non sono più autorizzati a vendere prodotti per fumatori tramite distributori di sigarette. Le vendite al bar erano già state vietate. Per rendere più difficile il fumo, il numero di punti vendita viene gradualmente ridotto. Ad esempio, il tabacco potrebbe non essere più venduto online nel 2023 e non più nei supermercati nel 2024.

Buono omaggio valido più a lungo

I buoni regalo devono ora essere validi per almeno due anni. Quello era un anno. In pratica molti buoni regalo erano validi da tempo. Ad esempio, la carta regalo VVV comunemente utilizzata conserva il suo intero valore per tre anni. Dopodiché, ogni anno verranno detratti dal valore 6 euro a titolo di ‘commissione di gestione’.

Trattori con targa

Dal 1° gennaio 2021 i trattori dovranno essere immatricolati per poter circolare sulle strade pubbliche. Quest’anno è stato considerato un anno di transizione, dal 1 gennaio 2022 sarà obbligatorio. Le regole si applicano anche ai veicoli da cantiere come escavatori, mop articolati e minipale, nonché golf cart.

Salario minimo

Il salario minimo aumenterà leggermente, per chi ha 21 anni +  sarà di 1725 euro lordi al mese. Da luglio 2021, sono stati 1701 euro.

Cliente che va con prostituta vittima di tratta è punibile

Se un cliente di una prostituta sa che c’è la prostituzione forzata, quel cliente è ora punibile e può ricevere fino a quattro anni di carcere o una multa fino a 21.750 euro.

Inburgering

Entra in vigore la nuova legge sull’integrazione civica. I comuni guideranno i nuovi arrivati ​​che devono integrarsi. Ognuno riceve un’integrazione su misura e tra l’altro, sarà possibile velocizzare il processo. Il livello linguistico che le persone devono possedere sale di un gradino: da A2 (utente base) e diventa B1 (utente indipendente).

E superando  un trattato del 1963 tra l’UE e la Turchia, i nuovi arrivati ​​dalla Turchia dovranno ora sostenere un corso obbligatorio di integrazione, in base ad una sentenze della Corte di giustizia europea. Prima erano esentati.

Soglia massima 2 centimetri

D’ora in poi, tutti gli ingressi alle case di nuova costruzione potranno avere solo una soglia non superiore a 2 centimetri. Questa regola si applicava già ad almeno un ingresso, ad esempio solo la porta sul retro. Questo vale ora per tutti gli ingressi e anche per il percorso dalla strada pubblica all’abitazione. Ciò dovrebbe migliorare l’accessibilità delle case.

Nessun negozio con orari di apertura forzati

Un’associazione di negozianti, un’associazione di proprietari o un locatore non può più obbligare un negoziante a tenere aperto il negozio in determinati orari senza il consenso di tale negoziante.

Assciruazioni: anni senza danni

In caso di decesso di una persona, i suoi anni di assicurazione auto senza sinistri possono da ora in poi essere trasferiti al partner: gli ex partner possono anche dividere gli anni senza pretese dopo il divorzio. La norma vale anche per le auto a noleggio. Gli assicuratori lo hanno deciso con l’Associazione dei consumatori.

Carico di lavoro per l’infanzia

Si applicano nuove regole temporanee per alleviare l’elevato carico di lavoro e la carenza di personale nell’assistenza all’infanzia. Ciò consente ai dipendenti in formazione di essere impiegati più rapidamente. E nella vigilanza e nell’applicazione delle regole si tiene maggiormente conto delle carenze di personale, ad esempio se un dipendente si ammala improvvisamente e non può essere sostituito immediatamente. Ciò dovrebbe impedire la chiusura e le multe per i luoghi di assistenza all’infanzia.

Source: NOS