The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Emergenza immobiliare a Den Haag? Fermiamo expat e immigrati. Bufera su mozione della maggioranza

Secondo il PVV, il partito islamofobo di estrema destra di Geert Wilders, il problema dell’emergenza abitativa a Den Haag, terza città olandese, sarebbero “stranieri ed expat” e di questi andrebbe ridotto il numero. Il partito, uno dei principali in città ha quindi presentato una mozione in consiglio comunale, votata da VVD, Hart voor Den Haag / Groep de Mos, partito populista che guida la città e Partito per il futuro, l’amministrazione dovrebbe impegnarsi a frenare la crescita di questi gruppi sociali.

La mozione ha scatenato una bufera, con l’opposizione in rivolta per le parole usate e per il concetto espresso: sbagliato su tutti i fronti, ha detto Mikal Tseggai, leader del Pvda -i laburisti- alla quale ha fatto eco il GroenLinks, “è stato superato il limite”. Il consigliere di GroenLinks, Serpil Ates, parla di “razzismo”. Anche l’Haagse Partij pensa che la mozione sia “razzista” e Nida, un partito di ispirazione islamica, la definisce una “mozione fascista”. “Il punto più basso è stato raggiunto”, dice il presidente del partito Adeel Mahmood.

La mozione ha fatto saltare sulla sedia anche il rabbino capo di Den Haag: “Peccato per la città in cui ottant’anni fa furono deportati undicimila ebrei residenti, anche in seguito a parole come questa”.

Il D66 alla Camera dei Rappresentanti vuole che il Primo Ministro Mark Rutte (VVD) prenda le distanze dalle dichiarazioni. “Il PVV sta facendo una proposta che puoi solo riassumere come ‘meno, meno'”, scrive su Twitter il deputato di D66 Jan Paternotte.

Ma il VVD non fa marcia indietro: il partito del premier “non esclude gruppi della popolazione ma crediamo che porre limiti alla crescita della popolazione sia una delle soluzioni ai problemi del mercato immobiliare. Crediamo che dobbiamo assumerci il controllo di tale crescita. ‘

A sorpresa, JOVD, l’organizzazione giovanile del VVD si è espressa contro il suo stesso partito: “In un problema complesso come la carenza di alloggi all’Aia, è importante che le parti lavorino insieme in modo costruttivo per trovare una soluzione. La carenza di alloggi è un problema con molte cause, compresa l’immigrazione”, hanno detto a Haagse FM.