Il vaccino Covid Pfizer, già somministrato in UK e USA e in attesa di approvazione dall’Agenzia UE del farmaco EMA potrebbe ottenere il via libera già lunedì, scrive NOS

. All’inizio di questo mese, il regolatore aveva annunciato di volersi pronunciare entro il 29 dicembre mentre nel Regno Unito e negli Stati Uniti le agenzie omologhe avevano già approvato, con misure d’emergenza, l’utilizzo del farmaco.

L’autorità di regolamentazione olandese MEB segnala che il 21 è effettivamente prevista una riunione straordinaria dell’EMA. Se ci saranno dati sufficienti, arriverà il via libera, afferma un portavoce; altrimenti, il via libera arriverà il 29.

Pfizer dice in una risposta che il vaccino può essere consegnato non appena l’autorizzazione è disponibile. Il Ministero della Salute olandese sta ancora mappando cosa significa questo per la pianificazione della vaccinazione nei Paesi Bassi: le strutture, infatti, non sono pronte per far partire il programma di vaccinazione già nel 2020.

Inizialmente, i Paesi Bassi riceveranno 507mila vaccini da Pfizer-BioNTech, dice NOS. Gli operatori sanitari saranno i primi a riceverle.