Photo by form PxHere

Un bar di Anversa, il Café Zeezicht, ha ripreso a vendere bibite dei produttori americani, scrive De Standaard.

Nel 2016, in protesta con la vittoria di Donald Trump alle elezioni statunitensi, Café Zeezicht aveva deciso di boicottare tutti i prodotti americani dalla Coca-Cola alle sigarette Marlboro. Il pub era finito anche sulle pagine del Washington Post.

Ora, con l’insediamento del presidente Joe Biden, il gestore del locale David Joris è contento di riprendere ad offrire anche i prodotti d’Oltreoceano. Tra le bibite sotto embargo c’era pure l’acqua belga Chaudefontaine, che fa parte del gruppo Coca-Cola.

“Biden è il presidente, quindi possiamo finire il nostro boicottaggio come avevamo promesso”   dice Joris. Café Zeezicht è attualmente chiuso per restrizioni Covid-19, ma continua il suo servizio da asporto.

“Riprenderemo a vendere le sigarette americane. Non è stato semplice trovare una buona alternativa al tabacco e alla Coca-Cola che è insostituibile. Negli ultimi anni abbiamo collaborato con un produttore belga che forniva una cola buona, ma abbiamo promesso di riportate anche l’originale.”

“Sicuramente è stato il nostro boicottaggio che ha portato il signor Biden ad essere eletto”  scherza Joris.      “Sono tutt’ora molto fiero della posizione che abbiamo preso” ha concluso nell’intervista di Radio 2 Antwerp.