Eindhoven ha dato il via alla terza edizione del Cultuurprijs, un evento annuale in cui vengono premiate le iniziative culturali più promettenti della città. Ogni gratifica equivale a un valore di 7.500 euro; i nomi dei vincitori saranno annunciati il 30 ottobre a Effenaar.

Tutto l’evento si articola nell’assegnazione di più premi, come il stimuleringsprijs, per il progetto più stimolante, il waarderingsprijs, per quello più apprezzato, e il rabo publieksprijs, per quello favorito dal pubblico.

Tutte e tre le onorificenze fanno capo, a loro volta, a una categoria specifica: la prima retribuisce un’istituzione, una creazione o iniziativa promettente che lavori da meno di cinque anni a Eindhoven; la seconda invece valorizza una comprovata esperienza; la terza onorificenza, infine, premia il candidato con il maggior numero di voti.

La selezione delle varie candidature è in mano al Cultuurrad, che quest’anno ha ristretto la scelta a 10 candidati. Tra questi Modulab, PLASMA, Wall Street, Agnes van Dijk, The Ruggeds e molti altri.

I vari progetti rientrano negli ambiti più disparati: dal teatro per bambini e ragazzi alla musica modulare elettronica, dal fashion design all’alimentazione, gli scenari proposti sono piuttosto variegati.

Fino al 30 settembre, i cittadini potranno valutare il progetto migliore e votarlo sul sito web del Cultuurprijs.