The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MUSIC

Eindhoven, musicisti sorprendono i passanti con un concerto in strada

CoverPic | Author: Mark Bergsma | Source: Wikipedia | License: Naamsvermelding-Gelijk delen 3.0 Unported

Un pulmino blu e un gruppo di artisti che suona per strada: un concerto, quasi privato, che si è tenuto lo scorso lunedì a Van Meursstraat a Eindhoven. L’evento è stato comunicato solo ai residenti della via mentre per molti passanti si è trattata di una vera e propria sorpresa. La performance è nata da un’idea del Muziekgebouw e dell’organizzazione Maandag van Van Meurs: un incontro musicale settimanale in omaggio al cantautore folk e blues Ad van Meurs, scomparso ad Eindhoven nel 2017.

“Un’idea fantastica per portare di nuovo la musica alla gente.” spiega il musicista ed eroe olandese Björn van der Doelen a Studio040.nl. Anche l’artista si è esibito lunedì insieme ai suoi colleghi musicisti. Van der Doelen sta trascorrendo un periodo tranquillo perché tutti i suoi appuntamenti sono stati cancellati.

“Mi piace avere del tempo libero ogni fine settimana, posso stare di più con la mia compagna e i miei bambini. Finanziariamente sono tranquillo perché ho la mia pensione da calciatore”, racconta Van der Doelen che è stato anche un giocatore professionista.

La violoncellista Mirthe de Jong invece non ha la stessa fortuna del collega e ammette che nelle prime settimane in cui non ha potuto esibirsi, non sapeva cosa fare. È stato molto difficile per lei, anche finanziariamente. “Sono una studentessa, quindi non prendo sussidi dal governo. Come farò a passare l’estate è ancora un pensiero che mi preoccupa”, ha spiegato.

Il coronavirus crea problemi finanziari ai musicisti. Lo conferma il chitarrista Jeroen Kant, il quale ha partecipato al concerto di strada. “Per fortuna posso dare lezioni di chitarra su internet”, ha confermato ed inoltre ha aggiunto che la mancanza di concerti non è poi così male dato che ha una barca che ha molto bisogno di manutenzione.

Ankie Keultjes, partner del defunto Ad van Meurs, si occupa della programmazione di Maandag van Van Meurs anche se il suo lavoro è è completamente fermo. “Questi lunedì sono delle serate fantastiche con cantanti e cantautori e un buon seguito. Il programma era già stato stilato, con anche partecipazioni di artisti americani. Tutto quello che posso fare è concentrarmi sull’ultima parte dell’anno e pensare a come gestire la partecipazione di musicisti provenienti dai Paesi Bassi e dal Belgio dato che possono ancora viaggiare”.