The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Continua l’incessante domino dello scandalo delle uova al Fipronil che ha colpito Belgio ed Olanda. Secondo quanto riportato da ANP, i due proprietari della compagnia ChickFriend, Martin van der B 31 e Mathijs IJ 24 i titolari dellazienda che ha prodotto il pesticida con cui sono stati contaminati centinaia di pollai su tutto il territorio nazionale, rimarranno in carcere. I due sono accusati di aver messo a repentaglio la salute pubblica.

Il giudice ha disposto per loro l’isolamento: contatti solo con l’avvocato.

Oltre a ChickFriend sono indagate anche altre due aziende: Poultry-Vision, il fornitore belga che ha venduto la miscela per i pesticidi e l’azienda olandese Pro-Farma, ritenuta complice della prima.

Venerdì scorso, Nick Hermens, proprietario di Pro-Farma ha rivelato al Telegraaf di aver segnalato la situazione all’NVWA, autorità per la sicurezza dei consumatori già nel mese di novembre. La notizia è stata confermata dalle autorità belga, ma la NVWA ha rimandato le accuse al mittente poiché dalla soffiata di Hermens, dicono da l’Aja, non si parlava di contaminazione di prodotti alimentari.