The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Eenvandaag: vietare i falò a Duindorp ha polarizzato i rapporti tra amministrazione e residenti. E il sindaco pensa a misure drastiche per il 31



La decisione del comune de L’Aia di vietare i falò a Duindorp e Scheveningen ha polarizzato i rapporti tra amministrazione e residenti, scrive Eenvandaag sul suo portale. Alcuni, si legge, hanno “demolito” il quartiere e in pochi giorni sono stati eseguiti più di 30 arresti; tra di loro diversi minorenni.

“Questo problema avrebbe dovuto essere affrontato molto prima”, afferma il mediatore politico Marc Rijnveld al programma televisivo ma ora la soluzione non è facile: cosa accadrà a capodanno? Secondo Rijnveld il sindaco potrebbe dichiarare il coprifuoco in tutta la zona oppure in alcune aree e questo avrebbe conseguenze ancora più serie nei rapporti con i residenti.

Inoltre, la decisione di vietare i falò non sarebbe stata saggia, secondo l’esperto e ora, che i volontari che hanno messo in piedi i falo degli altri anni non sono disponibili ad organizzare un’altra festa, diversa, senza fuochi, in molti si chiedono cosa succederà il 31.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!