Il comune di Wassenaar ha messo sotto sequestrato Huize Ivicke, un edificio monumentale di campagna tra Den Haag e la cittadina costiera, di proprietà di un immobiliarista che da tempo aveva abbandonato l’edificio senza restaurarlo. Stando ad Omroepwest, il proprietario Van de Putte, un immobiliarista noto a Wassenaar ha compiuto diverse operazioni poco chiare con l’edificio, tra le quali la cessione dello stesso ad una società di sua proprietà.

L’ordinanza comunale arriva dopo l’inerzia dell’uomo sulla manutenzione a cui sottoporre l’edificio che dal 2018 è occupato. Le misure d’emergenza, tuttavia, potrebbero rendere difficile per la municipalità, recuperare quanto speso fino ad oggi e per questa ragione è stato intimato a Van de Putte un ordine di eseguire i lavori di manutenzione entro il 20 luglio.

Le procedure relative alla casa monumentale sono costate molto al comune di Wassenaar: secondo Omroep, circa 40mila euro, solo in consulenza legale.