The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Eco-tassa sui viaggi in aereo, Olanda e altri 8 paesi UE d’accordo. Deciderà la Commissione Europea



Olanda e altri otto paesi dell’UE hanno chiesto alla Commissione europea di introdurre una tassa sull’aviazione per contribuire a compensare i danni ambientali causati dal trasporto aereo.

Germania, Francia, Svezia, Italia, Belgio, Lussemburgo, Danimarca e Bulgaria stanno sostenendo i Paesi Bassi negli sforzi per tassare i viaggi aerei, che a differenza del trasporto su strada e in treno non è soggetto alle tasse sul carburante, in base ad un accordo globale raggiunto nel 1944 per stimolare i viaggi in aereo quando l’industria era ancora agli inizi.

Ma il ministro delle finanze olandese Menno Snel afferma che un accordo tra i paesi dell’UE potrebbe essere un modo per aggirare quella norma: Fallimento I Paesi Bassi hanno imposto unilateralmente una tassa sui viaggi aerei nel 2008, ma è stata abbandonata un anno dopo quando un i dati hanno mostrato che i passeggeri semplicemente attraversavano il confine e partivano da aeroporti belgi e tedeschi.

L’attuale governo si impegna a introdurre una tassa di 7 € su ogni volo a partire dal 2021, ma tale piano verrà abbandonato se la Commissione europea acconsentirà a concentrarsi su un’imposta a livello comunitario. Il commissario europeo Frans Timmermans, che ha responsabilità per le questioni ambientali, ha dichiarato ad FD di appoggiare il piano olandese. “Ritengo che il principio di chi inquina paga sia equo ed efficiente”, ha affermato.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!