The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

E il premio per il peggior slogan pubblicitario dell’anno va a fratelli pescivendoli di Arhem



Il peggior slogan pubblicitario dell’anno? Senza dubbio è quello del pescivendolo De Zilte Zeemermin di Arhem. Lo slogan che si è assicurato il 24% dei voti nel sondaggio annuale organizzato dalle scrittrici Christine Lieberecht e Tefte van Dijk è: “Onze vis smaakt als de tongzoen van een zeemeermin” (il nostro pesce ha lo stesso sapore di un bacio con la lingua di una sirenetta).

I vincitori hanno ammesso di non aver inventato loro lo slogan. I fratelli Wiebe e Luuk de Haan dicono di aver copiato l’idea da un altro pescivendolo dove si servivano per comprare aringhe nel Friesland.

Altri slogan in concorso erano: Je rijbewijs hale, doe je bij die kale (prendi la patente di guida dal pelato); e un negozio di formaggi ha usato questa frase: Keuzestress? Wij helpen je graag met een worst kaas scenario (Stress da decisione? Ti aiutiamo con lo scenario”una salsiccia e formaggio” – gioco di parole dall’inglese worst case scenario – nel peggiore dei casi).

Il concorso viene lanciato ogni anno, questa è la sua ottava edizione e più di 2000 slogan hanno partecipato alla competizione.

Volete leggerli tutti e fare un buon esercizio di olandese? Basta andare sul loro sito  






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!