I nuclei antisommossa ME vogliono astenersi dal lavoro  a una manifestazione Covid ad Amsterdam domenica prossima, per  rafforzare la loro richiesta di riduzione del carico di lavoro. L’azione del ME non è stata ancora annunciata ufficialmente ma un giornalista di Dagblad van het Noorden ne ha sentito parlare ieri durante un’azione simile della polizia a Ter Apel. Il membro del sindacato di polizia NPB ha confermato che esiste un piano di sciopero, dice NOS.

I sindacati lamentano da anni la carenza di personale nell’organico di polizia: per raggiungere un numero ottimale dovrebbero essere aggiunti migliaia di posti di lavoro a tempo pieno. Secondo i sindacati, il bisogno è così grande che le azioni dure sono giustificate. “Ho parlato molto con i ministri, ma questo non ha aiutato molto”, ha detto il presidente NPB Jan Struijs a NOS Radio 1 Journal. “Quindi stiamo aumentando la pressione”.

Le precedenti manifestazioni Covid ad Amsterdam si sono concluse con scontri e domenica potrebbe essere una giornata ha rischio: e’ prevista, infatti, un’alta affluenza. Struijs ha detto che la polizia antisommossa sarà pronta in un luogo vicino a quello della manifestazione. “Se ravvisassimo segnali molto seri che le cose stanno per sfuggire di mano, ci assumeremmo le nostre responsabilità. Non lasceremo che Amsterdam venga demolita, per dirla molto schiettamente. Non è questa l’intenzione”.