Ohnoitsjamie, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

La birra Duvel e il nuovo vaccino Pfizer / BioNTech Covid-19 sarebbero realizzati utilizzando esattamente la stessa falda acquifera, dice un esperto di idrologia a VRT.

La storia sarebbe emersa quando si è iniziato a parlare di Puurs, una piccola città di circa 26.400 abitanti nella provincia di Anversa. La notizia della produzione del vaccino ha portato i media internazionali ad affluire in città, ha detto mercoledì a De Tijd il sindaco Koen Van den Heuvel (CD&V).

Pfizer è vicino della fabbrica della birra Duvel, prodotta da Duvel Moortgat e così l’associazione tra il vaccino e la birra è stata fatta immediatamente: “Ho sentito in televisione che l’importatore americano Duvel raccomandava scherzosamente ai suoi connazionali di bere la birra”, ha detto Van den Heuvel al giornale. “Perché era prodotto con la stessa acqua del vaccino Pfizer di Puurs. I giornalisti mi stanno già chiamando “il sindaco della città che salverà il pianeta” “, ha detto.

Il canale VRT si è rivolto a Marijke Huysmans, esperta di idrologia presso l’Università di Leuven e la Libera Università di Bruxelles (VUB). Che ha confermato: “Entrambi hanno il permesso di pompare le acque sotterranee dallo stesso strato di acque sotterranee”, ha spiegato a VRT Radio 2 Antwerp: “Ciò dimostra che Duvel pompa l’acqua sotterranea da uno strato a una profondità di 63 m e che Pfizer ha anche un’autorizzazione per lo stesso strato a una profondità di 68 m. Quindi entrambe le società pompano l’acqua dallo stesso strato “.

L’affermazione è stata confermata dall’autorità locale per l’acqua Pidpa.  La qualità dell’acqua utilizzata è fondamentale per il prodotto finale della birrificazione, dice VRT così come l’acqua utilizzata nei vaccini.

“La birra è costituita dall’80-90 percento di quella falda acquifera, e questo ne determina anche il gusto”, ha detto Huysmans.