Autore: Bene Riobo Source: Wikimedia Licence: CC 2.0

La Commissione per la sicurezza olandese ha chiesto alle compagnie aree di controllare i propri aerei prima dell’utilizzo. In particolare, quelli fermi da lungo tempo a causa del lockdown. Due episodi, infatti, hanno evidenziato delle problematiche tecniche. Secondo quanto riportato da RTL Nieuws, i guasti erano relativi alle indicazioni di altitudine e velocità subito dopo il decollo.

Entrambi gli aerei erano fermi da tempo. Le due compagnie in questione sono Transavia e TUI Fly. Le situazioni sono differenti. In un caso non era stata rimossa una copertura. Mentre, nell’altro, il problema era nella connessione dei cavi. Ma in entrambi, l’altitudine e la velocità risultavano alterate.

Grazie alle buone condizioni meteo che hanno consentito ai piloti una corretta visibilità, gli aerei sono atterrati in sicurezza all’aeroporto ma, in situazioni differenti, simili problemi tecnici potrebbero causare un incidente. Per questo motivo, la Commissione per la sicurezza olandese ha sollecitato le ispezioni degli aerei fermi per il lockdown.