CoverPic:@Public domain

Due dipinti dell’allievo di Rembrandt, Samuel Dirksz van Hoogstraten, sono stati trovati in un contenitore per i rifiuti in Germania.

Van Hoogstraten seguì prima le orme del padre Dirk van Hoogstraten durante la sua permanenza a Dordrecht fino al 1640, poi si trasferì ad Amsterdam. L’artista, allievo anche di Pietro Bellotti, creò in seguito una propria scuola e si dedicò alla pittura ritrattistica.

Samuel van Hoogstraten 002

Le opere d’arte sono state ritrovate da un 64enne in un parcheggio della Media Franconia, in Baviera. Un esperto ne ha già verificato l’originalità. Non è ancora stimato quanto valgano i quadri. Di solito, però, un dipinto di Samuel van Hoogstraten può valere centinaia di migliaia di euro. Le opere risalirebbero al 1658.

La polizia tedesca sta ora cercando di determinare la provenienza delle opere. Non è ancora chiaro dove siano state rubate.