The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

Drents Museum e Van Gogh Museum acquisiscono un dipinto di Van Gogh.



Esistono varie tipologie di partnership nel mondo dell’arte: dalle collaborazioni che riguardano il sistema fieristico alle intese tra fondazioni e musei, fino alle cooperazioni tra musei finalizzate all’acquisto di opere d’arte.

È il caso dell’accordo raggiunto dal Van Gogh Museum di Amsterdam e dal Drents Museum di Assen per l’acquisizione di un dipinto di Vincent van Gogh: si tratta di Peasant Burning Weeds, opera realizzata nel 1883.

In quell’anno il pittore olandese trascorse i tre mesi autunnali nella regione del Drenthe e tentò di fermare su tela e su carta il paesaggio e la vegetazione del luogo. I dipinti di questo periodo si caratterizzano per l’utilizzo di colori scuri e per la presenza di figure al lavoro nel crepuscolo. 

“Qui ci sono un paio di effetti serali: sto ancora lavorando su quel bruciatore di erbe infestanti, che ho catturato meglio di prima, in uno studio dipinto, per quanto riguarda il tono, in modo che trasmetta meglio la vastità della pianura e il crepuscolo, e il piccolo fuoco con il filo di fumo è l’unico punto di luce. Continuavo a uscire per guardarlo la sera…”. Così il pittore scriveva in una lettera al fratello Theo il 22 ottobre 1883.

Van Gogh aveva cominciato solo da un anno a realizzare dipinti a olio ed era ancora alla ricerca di un suo stile. Ciò nonostante in Peasant Burning Weeds l’artista olandese riesce a rendere con grande abilità la luce del fuoco che illumina il contadino, il fumo che sale e le ombre che si proiettano sul terreno. 

Dalla corrispondenza con il fratello sappiamo che, durante il suo soggiorno a Drenthe, Van Gogh dipinse almeno diciotto studi, molti dei quali sono andati perduti.

Ne rimangono solo cinque e il dipinto di cui stiamo parlando è uno di questi. Poiché tre li custodisce già il Van Gogh Museum e uno è ospitato al Drents, con l’acquisizione congiunta del quinto il cerchio si chiude e tutti i dipinti del periodo di Drenthe oggi sono parte delle collezioni pubbliche olandesi. L’opera di van Gogh sarà esposta alternativamente nei due musei, e il primo a ospitarlo sarà il Drents Museum in occasione della mostra Barbizon of the North.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!