Il mistero del cadavere nel canale è risolto: la polizia ha arrestato la scorsa settimana un uomo di 28 anni di Klazienaveen, sospettato di essere coinvolto nell’omicidio di Ralf Meinema nel 2017. RTL Nieuws riporta che l’uomo si trovi al momento in custodia cautelare.

Il cadavere di Ralf Meinema è stato ritrovato il 31 Marzo del 2017. Il suo corpo venne scoperto nel bagagliaio della sua Mercedes, sul fondo del canale Stieltjeskanaal tra Coevorden e Zandpol.

Le ricerche andavano avanti da tre anni e la famiglia aveva offerto una ricompensa da cento mila euro per chiunque potesse dare degli indizi sull’omicida di Ralf. La polizia aveva arrestato due uomini in connessione al mistero del cadavere nel canale, per poi rilasciarli per mancanza di prove.

Non è la prima volta che un cadavere viene recuperato da un canale,  nel 2019 c’erano stati diversi incidenti di questo genere.