Source pic: screenshot from Dranquilo website

“La maggior parte delle persone sa che è meglio consumare alcol consapevolmente. Eppure non è sempre facile farlo effettivamente, ad esempio non bevendo un drink durante una serata con la famiglia o gli amici. Con la nuova campagna Dranquilo, il sottosegretario Paul Blokhuis (VWS) vuole incoraggiare le persone a cambiare le abitudini di consumo”, si legge in un comunicato stampa del governo.

“Bere alcol aumenta rischi per tutti i tipi di problemi di salute. Non vogliamo puntare il dito su questo, ma incoraggiamo le persone ad affrontare la questione consapevolmente. Questa nuova campagna mostra  che essere rilassati con l’alcol – dal non bere per un po ‘al saltare un round e tutto il resto – è molto normale “, dice il sottosegretario.

https://www.youtube.com/watch?v=sRoQ0X__cw4

È la prima volta dagli anni ’90 che il governo lancia una campagna per aumentare la consapevolezza del consumo di alcol. La campagna – con particolare attenzione agli anziani, agli studenti e ai giovani in provincia ha tra i suoi obiettivi ridurre la percentuale di consumatori di alcol entro il 2040 dall’8,8% al 5% e la percentuale di persone che bevono troppo dall’8,5% al ​​5%, dice il comunicato

Tuttavia, il consumo di alcol è “profondamente radicato nella cultura olandese. Otto olandesi su dieci di età superiore ai 18 anni bevono alcolici. L’anno scorso, tuttavia, il sondaggio sull’alcol, che VWS ha tenuto insieme al Trimbos Institute, ha mostrato che il 16% degli olandesi sta considerando di bere di meno in futuro. Quest’anno, più persone che mai hanno preso parte al Dry January e la birra analcolica sta diventando sempre più popolare.