The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Dossier: ABN Amro, ING e Rabobank investono in società accusate di corruzione

Le banche prestano miliardi a società accusate di corruzione. L’accusa è forte ma Eerlijke Bankwijzer, associazione a tutela dei risparmiatori, ha redatto un dossier che sostiene queste conclusioni.

E non solo: l’associazione fa anche nomi. ABN Amro, ING e Rabobank avrebbero prestato 8,9 miliardi di dollari tra il 2014 e il 2017 a quattro società che sono state coinvolte per anni in scandali di corruzione nel settore minerario e petrolifero.

Inoltre, Van Lanschot, ABN Amro e Rabobank hanno investito un totale di $ 566 milioni in azioni o obbligazioni di una o più di queste società. Né comunicano apertamente se si sono rivolti a queste società per esporre il problema.

Tra il 2014 e il 2017, si legge, ABN Amro ha prestato un totale di 2,6 miliardi di dollari USA a Gunvor, Shell e SBM Offshore. Durante questo periodo, ING ha prestato un totale di 3,5 miliardi di dollari alle società Odebrecht, Gunvor, Shell e SBM Offshore. Rabobank ha prestato 2,6 miliardi di dollari a Gunvor e SBM Offshore. Nessuna di queste banche è trasparente su eventuali passi mossi presso le società per far finire i fenomeni di corruzione. Van Lanschot ha investito 394 milioni di dollari in azioni Shell e SBM Offshore e per questo istituto vale lo stesso discorso.

Gunvor è stato indagato dalle autorità svizzere dal 2012 in relazione a un contratto petrolifero nella Repubblica del Congo. I profitti realizzati con questo sono enormi e a vanno a scapito delle entrate per la Repubblica del Congo. Ciò significa in definitiva che meno denaro è disponibile per servizi pubblici come istruzione, sanità e giustizia.

Shell è stata coinvolta in un caso di corruzione in Nigeria dal 2011; questo caso è ancora in corso in un tribunale italiano.
SBM Offshore è stato multato per corruzione in cinque paesi negli Stati Uniti nel 2017 e ha anche stipulato accordi in Brasile nel settembre 2018 in connessione con un altro caso di corruzione.
Odebrecht è stata multata nel 2017 a causa del suo ruolo centrale in uno dei più grandi scandali di corruzione mai verificatisi in America Latina.